sottobosco: (Default)
Alla fine ho ceduto, come specificato nel post precedente. Ho comprato uno smartphone, ma non uno smartphone qualsiasi, bensì uno da bimbominkia. Solo che data la mia età la definizione non è corretta, quindi io mi definisco una babbiominkia (termine appena coniato di cui vado molto orgogliosa – mi vien quasi voglia di chiedere il copyright).

Il Samsung K Zoom è un misto di telefono e fotocamera, è quello smartphone con lo zoom ottico estendibile. Perché da babbiominkia? Perché sia Quelli-che-di-foto-ne-capiscono sia i Cultori-dello-smartphone-top-di-gamma lo snobbano. Insomma, è in grado di scontentare tutti, tranne i babbiominkia a cui piace fotografare tutto quello che vedono, dal piccione sul lampione, al fiorellino piccino, e che poi appestano internet con le loro foto delle piastrelle del marciapiede, dell’erbetta, del sedile del treno; cioè io.

Com’è passare da una macchina fotografica ad uno smartphone? E’ come passare da un trolley ad un valigione vecchio stile. Qualsiasi macchina fotografica, anche la più scadente è mille volte più comoda da impugnare. A parte questo sono molto contenta dell’acquisto, perché posso caricare le foto senza più il doppio passaggio di doverle scaricare prima su PC e questa immediatezza mi permette di tornare a condividere i miei scatti.

Certo il modo in cui faccio foto è cambiato. Perché non avendo più il tempo di mettermi lì a scaricarle, selezionarle, ridimensionarle, ruotarle, bilanciarle ecc… devo fare più attenzione a cosa inquadro perché ormai è "Buona la prima". O è venuta dritta o si cancella, punto.

Per ciò che riguarda il lato smartphone, io l’ho comprato solo per soddisfare la mia dipendenza da internet, è il mio primo smartphone e non ho termini di paragone. Quindi posso solo dire che per andare va, sono però allibita dalla velocità con cui si scarica la batteria; malgrado senta tutti che si lamentano di questo lato oscuro degli smartphone, vederlo di persona è un'altra cosa. L'altro grande difetto è la dimensione ridicola della memoria d'archivio, è d'obbligo l'espansione con scheda esterna.
sottobosco: (Default)
Alla fine ho ceduto: ho comprato lo smartphone. L'ho comprato su internet e mi deve ancora essere consegnato, quindi tecnicamente sono ancora dumb.
Ordine fatto venerdì, telefono in arrivo entro mercoledì ma solo se le promesse sulla consegna sono veritiere.
Credo mi arriverà prima la cover ordinata su Amazon.

Braava!

May. 12th, 2014 10:25 pm
sottobosco: (immagine7)
Dopo varie letture di forum, di considerazioni e di recensioni, finalmente l'ho ordinata: la (o il?) BRAAVA 380.
Trattasi di robottino automatico che passa il panno. In realtà il mio sogno segreto era la SCOOBA, infatti in prima istanza avevo puntato quello, ma purtroppo non è adatto al laminato e l'80 % di casa mia è in laminato.
Non mi resta che attenderne l'arrivo e vedere come se la cava. Ne prevedo un uso intenso a causa dell'imperdonabile ingenuità che mi ha fatto scegliere piastrelle troppo chiare per il bagno e del fatto che può essere utilizzato anche sul laminato senza rovinarlo.
sottobosco: (Default)
Sembra una figata pazzesca (e legge qualsiasi cosa!), magari fra un anno ce ne saranno a prezzi più abbordabili. L'unico "difetto" è che essendo un 9' è poco pocket ma è pensato più per lo studio che per la lettura di libri:

http://www.ebook-reader.it/news/il-jetbook-color-di-ectaco-e-disponibile-al-preorder/
sottobosco: (Default)
E' arrivato l'e-reader. Non volendo avere problemi di formato ho preso una marca consigliatami da un'amica che si trova bene: la bookeen.
Cercando delle recensioni su internet ho trovato il confronto fra il Cybook Orizon (che è nella fascia di prezzo che mi posso permettere) e il Sony PRS 650.
I due modelli sono diretti concorrenti ma hanno funzioni diverse, ognuno ha qualcosa in più che all'altro manca - le recensioni erano però concordi che il Sony fosse il migliore. Mi ero convinta a comprare il Sony quando confrontando i prezzi ho visto che il Cybook lo potevo acquistare a 50,00 euro in meno rispetto al Sony, così sono tornata sui miei passi e ho preso il Cybook.
A listino il Sony costa 20,00 euro più del Cybook e mi stava bene, ma 50,00 euro sono già una somma che può farmi tornare sui miei passi.
Sony ha fatto questa mossa, non si sa se per ragioni di marketing o per altri problemi legati alla produzione: non ha commercializzato l'e-reader PRS650 per un mese o circa e i negozi ne sono rimasti sprovvisti. Adesso l'ha rilanciato sul mercato, il modello non ha subito migliorie ma si trova solo a prezzo pieno o con poco sconto. Il Cybook al contrario ha già subito ribassamenti di prezzo.
Devo ancora collegarlo ad internet per tirare giù gli ultimi aggiornamenti e vedere se migliora.
Non ho ancora iniziato a leggere seriamente, sto ancora facendo esperimenti ma per ora la cosa che mi manca di più è l'assenza dei dizionari integrati che forniscono la traduzione simultanea dei testi in inglese. Trovo che questo sia il difetto maggiore.
Non mi dilungo sulle caratteristiche tecniche che possono essere lette direttamente sul sito ufficiale: http://www.bookeen.com/it/cybook/?id=2
Però ho voluto fare un video di unboxing (il mio primo!) non particolarmente spigliato o brillante nei dialoghi, però spontaneo anche se ho tagliato le parti in cui proprio mi sono resa conto di aver preso fischi per fiaschi.
Eccolo qui:

Profile

sottobosco: (Default)
sottobosco

August 2015

S M T W T F S
      1
2 3 45678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Syndicate

RSS Atom

Tags

Style Credit

Expand Cut Tags

No cut tags
Page generated Jul. 22nd, 2017 10:45 am
Powered by Dreamwidth Studios