sottobosco: (Default)
Tempo fa ho comprato SpyHunter4 per eliminare un malware dal PC. Mi sono fatta fregare da una sfilza di recensioni ottime, non avevo ancora scoperto tutto il mondo dei FakeAntivirus di cui SpyHunter ha fatto parte anche se ora sembra sia stato riabilitato.
Comunque, al di là della validità del programma, è saltato fuori che il prezzo pagato era un abbonamento semestrale che viene addebitato in automatico sulla carta di credito.
La scoperta l'ho fatta qualche giorno fa, quando mi è arrivato un SMS che mi avvisava di un acquisto a favore di una sconosciuta SafeCart, sono caduta dalle nuvole e per poco non ho bloccato la carta di credito. Fortunatamente ho capito in tempo di cosa si trattasse e dandomi dell'imbecille per non aver letto bene le parti in piccolo mi sono rassegnata ad una ricerca certosina per disdire 'sta cosa.
Pensavo di dover penare sette camice e di dover mandare e-mail su e-mail ed invece, dato che il pagamento è stato fatto tramite PayPal, mi è bastato aprire PayPal e con un paio di click revocare l'ordine di rinnovo automatico.
Un punto a favore di PayPal per la serietà anche quando non è serio il venditore dall'altra parte.
sottobosco: (Default)
Il Capitano Kirk ha parlato con il mio computer... e come tutti i computer con cui Kirk ha tentato di ragionare, anche il mio si è suicidato. Questa è la balzana teoria che ho formulato dopo una sequela di bestemmie assortite.
Il sistema operativo ha smesso di caricarsi, di tutti i file che potevano danneggiarsi nei 100 circa giga salvati su disco fisso si è danneggiata proprio la libreria che permetteva a XP di inizializzarsi.
Beh, pazienza, ho uno di quei portatili venduti senza CD di installazione ma dotati di partizione nascosta supersegreta che (se in una notte di luna piena) spingi una combinazione prestabilita di tasti, il PC viene ripristinato alle impostazioni di fabbrica tramite formattazione e reinstallazione del sistema operativo.
Formattare e reinstallare non è un problema, è la perdita di tutti i dati - foto, libri, documenti, ecc... - che mi scocciava. Così ho portato il Pc al tecnico informatico al lavoro chiedendogli il favore di una consulenza personale.
La mia intenzione era chiedergli se aveva un CD di installazione di Windows per ripristinare la libreria, oppure se aveva modo di accedere ai documenti per salvare i dati prima della formattazione risolutiva.
Mi ha requisito il computer e poi si è fatto prendere la mano. Così adesso non solo ho recuperato tutti i 100 circa giga di boiat... preziosi dati che avevo stipato bit dopo bit nel mio povero dischetto, ma mi ha upgradato il sistema operativo da XP a Windows 7.
Windows 7 è un'anomalia nel panorama dei sistemi operativi perché malgrado sia della Microsoft ha fama di essere stabile. C'è della gente che dice di averlo visto con i propri occhi, è vero.
Speriamo. Il mio Xp non si piantava mai, ma era una di quelle home-media-edition così zeppa di ciappoli (che peraltro io non usavo nemmeno) da renderlo una lumaca; all'accensione caricava in memoria tanta di quella roba da metterci cinque minuti prima di essere pronto. In confronto alla MediaEdition di XP questa installazione di Seven è una scheggia, speriamo non si rallenti troppo con l'uso.
Mi sembra di avere un PC nuovo, e bravo Capitano Kirk ;P
sottobosco: (Default)
Per l'ultimo video ho abbandonato MovieMaker per questioni di sanità mentale. In realtà con MovieMaker mi troverei benissimo se non fosse che supporto soltanto quel suo Fott.to formato. Perfino con le tracce audio mi devo dannare per riuscire a convertirle in qualcosa che possa digerire.
Così mi sono messa alla ricerca di un programma freeware e mi sono imbattuta in VideoPad. Ha quasi le stesse funzioni di MovieMaker, purtroppo meno perché mancano completamente gli effetti grafici sul testo dei titoli di testa e di coda, però è in grado di elaborare direttamente tutti i seguenti formati:
Video:
avi, mpeg, wmv, divX, Xvid, mpeg1, mpeg2, mpeg4, mp4, mov, vob, ogm, .3gp, H.264, RM and more
Images:
bmp, gif, jpg, jpeg, png, tif, tiff, psd, tga, pcx and more
Audio:
wav, mp3, mp2, mpga, m4a, ogg, avi, mid, flac, aac, wma, au, aiff, ogg, raw, dvf, vox, cda and more

Facendomi risparmiare un bel po' di tempo e di frustrazione sulla conversione in .wmv, yeppa!
Prima utilizzavo VLC per la conversione ma tutte le volte che si aggiorna mi resetta i parametri e la mia inesperienza mi impedisce di convertire i video in maniera decente: la qualità crolla miseramente in una cacofonia pixelloforme.
sottobosco: (Default)
Butto lì la notizia: ho comprato casa, ed anche se mi sembra infinito il tempo che dovrà passare prima di poterci abitare (casa vecchia con impianti da rifare e qualche lavoro in muratura) è da qualche mese che ho cominciato ad andare in giro per mercatoni a guardare cucine. Ecco alcune vignette sul tema:

Vignetta



Vignetta



Vignetta

:-:
sottobosco: (Default)
Sempre da http://siamogeek.com/ ho trovato un sito che Testa la velocità di caricamento dei siti.
Ho provato subito con il sito del lavoro e siamo stati praticamente bastonati, sigh!



Alla pagella segue una sbrodolata di gergo tecnico che non capisco ma se qualcuno è interessato ecco il link del tester:

Test a website's performance

:-:
sottobosco: (Default)
Dopo averlo cercato un casino ed averci rinunciato, ho trovato la spiegazione di come prendere le screencaps anche con le versione 10.x di VLC, e per la prima volta funziona:


you can start the newest version of vlc on the scene filter mode. go to start > run, type in cmd. after that type C:\Program files\VideoLAN\VLC or wherever your VLC folder has been installed, then press enter. then type in vlc --video-filter scene -V dummy and it will open vlc in the screencapping mode, then all you have to do is open the file you wish to sceencap.


Ma un un po' più complicato no? Evidentemente era troppo semplice spuntare l'opzione "image output" sulla vecchia versione del programma, adesso mi tocca immettere il comando da DOS e non so come personalizzare la frequenza di salvataggio dei frame.
Magari se non la cerco, fra un po' incapperò per puro caso in una spiegazione su come utilizzare questo famigerato filter scene dal menù di VLC.
sottobosco: (Default)
Altra videata pazza in cui mi sono imbattuta alcuni mesi fa. Ecco il messaggio di errore del Livejournal:

sottobosco: (Default)
Ieri mi sono istupidita davanti ad un programma per creare avatar: http://www.tektek.org/dream/. Ha troppe combinazioni e tutte pucettosissime.

Ecco quello classico personale:
avatar

Ed ecco tutti gli altri:

Fire elemental
Jiashia
Pandavar
Ice ghost
Wichtina
Archangel
Henrichina
Alieno
Star trek
Mecha Bunny
Self Insertion
Acquarius
sottobosco: (Default)
Io non vorrei parlare male del mio capo ma non è colpa mia se è strambo. Avete presente la storiella del tizio a cui cade una moneta dalla tasca, è notte e lui va a cercarla sotto al lampione perché là c'è più luce anche se gli è caduta da un'altra parte? Beh, è lui.
Venerdì è stata una giornata particolare, perché siamo dovuti andare in missione per comprare un nuovo laptop, quindi ci siamo avventurati da Expert - un megastore di apparecchi elettronici ed elettrodomestici.
Ero lì che parlavo con l'omino del settore computer mentre il mio capo stava allegramente girando per gli scaffali guardandosi i fatti suoi, ad un certo punto me lo vedo spuntare davanti (il mio capo, intendo)e schiaffarmi una scatola in mano.
Guardo la scatola: si tratta di una chiavetta wireless.
Salta su lui: "Ho capito bene? Puoi trasferire i dati qui dentro senza attaccarla al computer?" L'aveva scambiata per una drivepen e non gli tornava il fatto del wireless.
"No, se non hai un computer wireless questa lo trasforma in uno con il wireless."
"Ah" e trotterella via.
Dov'è il punto? E' che lui le chiavette wireless le conosce! L'ho sentito io che ne parlava qualche giorno prima, ho avuto le allucinazioni? Spero di no, anche se il fatto che quella pazza sia io spiegherebbe tanti di quei comportamenti dei miei colleghi che sarebbe più semplice se fosse così.
Ma torniamo al mio capo: il fatto che lui conoscesse le chiavette wireless è diventato automaticamente irrilevante quando vedendo la scatola con la penna gli è venuta in mente questa nuova tecnologia fighissima di pendrive-wireless.
Non posso fare a meno di immaginarmi l'interno della sua testa con questo lampione che si accende all'improvviso - con il classico suono dei fari da stadio quando vengono attivati - e illumina con il suo fascio potentissimo le parole PENDRIVE SENZA FILI!, mentre una misera e solitaria chiavetta wireless viene relegata in un angolino, al buio, tutta sola.
E questo è solo un esempio.
sottobosco: (Default)
Al lavoro abbiamo preso un virus sul server della posta. Sarà il virus dell'influenza suina? Ah, ah! I due tecnici informatici si divertono meno: stanno smadonnando da venerdì pomeriggio.
Le nostre mail non arrivano più perché siamo finiti sulla black list di... beh, praticamente tutto il mondo.
Sembra che ieri notte uno dei nostri tecnici abbia passato un paio d'ore al telefono con un tizio in Ohio e forse adesso qualcosa si riesce a sbloccare.
sottobosco: (Default)
Prima la Fiat corre in aiuto della Chrysler, ed adesso Internet Explorer 8 importa i preferiti da Firefox; il mondo sta cambiando troppo in fretta perché io riesca a starci dietro O_o
sottobosco: (Default)
E' ora di cambiare lo sfondo del journal, le foglie rosse non sono più adatte alla stagione, con l'arrivo del freddo ci vuole qualcosa di più bianco. A Bologna non ha ancora nevicato ma l'atmosfera c'è.
sottobosco: (Default)
Ho installato la nuova versione di Gimp. La grande rivoluzione fatta rispetto alla versione precedente è... rullo di tamburi... un'altra finestra "fluttuante!fissa"




L'unico dettaglio è che con questa nuova versione, quando si apre un'immagine, le due finestre fluttuanti degli strumenti coprono la finestra fluttuante dell'immagine, costringendoti a spostarla di qua e di là con il mouse per riuscire ad accedere al menù delle funzioni.




Sono sicura che da qualche parte ci sarà una funzione rigorosamente antintuitiva in un menù nascosto in cui si può clicclare su qualcosa tipo "tieni in primo piano" o simili.
Ma per ora mi limito a cantare:
"E se prima eravamo in due, finestre fluttuanti..."
sottobosco: (Default)
Quando ho aperto il livejournal a momenti mi viene un colpo. Era qualche giorno che non lo visitavo ed improvvisamente il "tema" della pagina Home e Profilo è cambiato. La prima cosa che ho pensato è che qualcuno mi avesse craccato l'account ma poi mi sono ricordata di Halloween.
Può essere un'iniziativa carina ma credevo l'avrebbero fatta il giorno di, oppure il giorno prima e non con una settimana di anticipo.
Comunque ecco il tema Halloween messo automaticamente dal LJ:



* * *

* * *




C'è anche un nuovo bottone: le Beta Feature, che ho attivato ma ancora non ho capito che cosa siano. Poi ci do un'occhiata più approfondita quando sono meno stordita.

Profile

sottobosco: (Default)
sottobosco

August 2015

S M T W T F S
      1
2 3 45678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Syndicate

RSS Atom

Tags

Style Credit

Expand Cut Tags

No cut tags
Page generated Jul. 22nd, 2017 10:50 am
Powered by Dreamwidth Studios